Hai bisogno di prenotare un appuntamento? Tel 081 578 50 37

Come si corregge un diastema

Uno dei difetti estetici più comuni a livello dentale è il diastema, quello spazio vuoto tra gli incisivi che può causare molto disagio e influenzare lo stile di vita di una persona.

Ma non bisogna preoccuparsi perché, nella maggior parte dei casi, il diastema è una caratteristica di denti sani e normali facilmente risolvibile.

Perché si forma il diastema

Questo spazio troppo ampio tra i denti può essere causato da diverse condizioni fisiologiche, vediamo quali sono le più comuni:

  • ipertrofia del frenulo labiale: se la fascia di tessuto che collega la gengiva col labbro superiore è più voluminosa o spessa, potrebbe ostacolare l’avvicinamento dei due incisivi superiori (diastema singolo);
  • arcata mascellare molto ampia: se i denti sono troppo piccoli e non riescono a riempire correttamente gli spazi a disposizione si parla di diastema multiplo;
  • presenza di cisti dentali follicolari o radicolari;
  • sviluppo incompleto degli incisivi laterali, che potrebbero impedire ai denti di rimanere vicini;
  • cattive abitudini: nei bambini piccoli il diastema può essere causato da alcuni comportamenti, come il vizio di succhiarsi il pollice. Sembra che la spinta esercitata dalla suzione contribuisca ad alcune modifiche nella dentizione e alla formazione di questi anti-estetici spazi.

Come correggere gli spazi troppo ampi

Nei bambini il diastema è associato ad un frenulo gengivale troppo corto. La soluzione prevede l’ablazione chirurgica del frenulo, o frenulectomia, un trattamento non rischioso e rapido che può risolvere questo difetto in maniera risolutiva.

Negli adulti è più difficile correggere il diastema perché i denti sono già formati e posizionati in modo definitivo, ma si può intervenire con successo attraverso alcune soluzioni, come:

Tramite questi interventi è possibile allineare i denti e colmare le fessure in maniera efficace.

In casi più rari, ad esempio quando i denti interessati sono particolarmente compromessi, è possibile intervenire con un impianto o con le capsule dentali.

In alcune situazioni, il diastema non è solo un problema estetico, ma può nascondere altre problematiche, come la parodontite. Infatti, se compaiono più spazi, in particolare tra i denti anteriori e nella zona in cui le gengive si sono ritirate, vuol dire che i denti hanno perso il supporto osseo e tendono a spostarsi e a distanziarsi tra loro.

Se i denti presentano il diastema, solo sottoponendosi ad una visita odontoiatrica presso lo Studio Dentistico Delfino Anzisi, i nostri specialisti potranno valutare la situazione e consigliare il trattamento più opportuno per una eventuale correzione.

Avviso agli utenti
Le informazioni fornite in questa pagina sono di natura generica e pubblicate a scopo puramente divulgativo, pertanto non possono sostituire in alcun caso il parere dell’odontoiatra.

Lascia un commento