Sorriso bello… ma soprattutto sano

Uno degli aspetti positivi dei social è quello di aver dato uno stimolo alla cultura dell’immagine di sé: essere belli, fotogenici e con il sorriso “instagrammabile” è un incentivo a migliorare la cura di sé “senza usare filtri”. Ma l’immagine, da sola, non basta. Mantenere l’organismo in salute è la vera priorità, perché dalla buona salute dipende anche la versione migliore di se stessi che si desidera mostrare agli altri.

Per stare bene è importante la prevenzione

Il benessere va conquistato e mantenuto ogni giorno seguendo uno stile di vita sano. Alimentarsi in modo equilibrato, senza eccessi e magari seguendo una delle diete più consolidate al mondo, quella mediterranea, muoversi tutti i giorni, fare sport almeno due volte alla settimana e bere molta acqua per idratare e depurare l’organismo sono le regole di base per mantenersi in salute.

Tra le priorità c’è anche la cura della bocca

Tra le tante priorità per la prevenzione c’è anche la cura e l’igiene della bocca. Spesso ci si preoccupa dei denti solo poco prima del controllo annuale dal dentista. In realtà si può fare molto nella quotidianità per garantire la salute non solo dei denti, ma anche dell’intera bocca. Fortunatamente, negli anni si è fatta sempre più strada nelle abitudini di tutti, fin dall’infanzia, la questione dell’igiene dentale. Lavarsi i denti almeno due volte al giorno è diventato un mantra che ogni genitore ripete quotidianamente ai propri figli ancor prima dello spuntare dei denti da latte.

Eppure non basta

La bocca va considerata nella sua interezza e non solo dal punto di vista dentale. Perché con l’igiene dentale si lavora sui denti, che rappresentano solo il 20% della superficie del cavo orale. I batteri, però, vivono anche sulle altre superfici interne, come guance, gengive e lingua, che costituiscono il restante 80%.

La salute orale non riguarda solo i denti

Se si pensa solo all’igiene dentale, quindi, l’80% della bocca non viene protetto. Mentre ci si lava i denti, ad esempio, i batteri possono accumularsi altrove (su guance, lingua e gengive) per poi ritornare su denti e gengive subito dopo. Insomma spazzolare bene i denti non è sufficiente per garantire la salute orale. Inoltre, secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) è proprio dalla salute della bocca che si possono scoprire i primi segni di altre malattie importanti come il diabete, le malattie cardiovascolari e respiratorie, la demenza e anche i tumori. Malattie che, a loro volta, peggiorano lo stato delle gengive e dei denti. Motivo in più per prevenire con determinazione non solo le carie, ma tutte le malattie orali.

Sorriso sano, sorriso perfetto

Per sfoggiare un sorriso bianco e perfetto, occorre che tutta la bocca sia in ottima salute. Nel  nostro Studio Dentistico di Napoli ci occupiamo della prevenzione e del trattamento di tutte le patologie del cavo orale. Per prenotare una visita di controllo, contattaci.

Fonte: focus.it

Lascia un commento