Hai bisogno di prenotare un appuntamento? Tel 081 578 50 37

Apparecchio ortodontico nei bambini: come alleviare il dolore

L’apparecchio ortodontico è uno dei rimedi più diffusi per allineare i denti dei bambini, ma può anche provocare fastidio e dolore, soprattutto se è stato appena applicato o se è stato “stretto” dopo un controllo periodico.

Questo disagio è del tutto normale, ma bisogna sapere che è solo temporaneo ed è destinato ad attenuarsi in pochi giorni.

Perché l’apparecchio ortodontico provoca dolore

L’apparecchio ortodontico provoca dolore a causa della forte pressione che esercita sui denti, ma si tratta di un fastidio soggettivo e che può variare a seconda dell’età.

La spinta del dispositivo può generare un’infiammazione dei tessuti accompagnata da dolore alle labbra, alle guance e alla lingua.

Il fastidio potrebbe essere causato anche dall’attrito tra il metallo dell’apparecchio ortodontico e le gengive, o dai fili metallici che, se si staccano, possono irritare la bocca.

I rimedi contro il dolore dell’apparecchio ortodontico

Fortunatamente, esistono numerosi accorgimenti in grado di dare sollievo ai bambini che devono indossare l’apparecchio dentale.

  • Impacchi col ghiaccio e alimenti freddi: per ridurre il gonfiore e l’infiammazione si può ricorrere a soluzioni molto piacevoli, come il gelato;
  • alimenti facili da masticare: poiché le gengive e i denti diventano più sensibili, è meglio preparare al bambino cibi semplici da masticare e deglutire come frullati, yogurt e vellutate;
  • evitare gli alimenti acidi: le bevande gassate, gli agrumi o i pomodori possono aumentare l’irritazione del cavo orale;
  • impacchi con acqua salata: effettuare due volte al giorno i risciacqui con acqua e sale aiuta a curare i piccoli tagli provocati dall’apparecchio e a lenire il fastidio;
  • cera ortodontica: si tratta di un rimedio da acquistare in farmacia e da applicare sulla parte metallica che provoca dolore;
  • igiene orale: si consiglia di preferire un dentifricio per denti sensibili e uno spazzolino in setole morbide per non irritare ulteriormente le gengive;
  • gel anestetici e antidolorifici da banco: in caso di dolore molto forte, è possibile ricorrere agli antinfiammatori in sciroppo (come l’ibuprofene) o ai gel anestetici che si utilizzano per la dentizione;
  • anelli refrigerabili: sono dispositivi utilizzati per i neonati, ma che possono apportare molto sollievo anche tra i bambini più grandi. Dopo esser stati raffreddati, vengono masticati nella zona che provoca dolore. In alternativa, si può esercitare una lieve pressione sulle gengive con le dita attraverso movimenti circolatori per rilassare i tessuti.

L’apparecchio ortodontico allo Studio Dentistico Delfino Anzisi

Se, nonostante questi accorgimenti, il bambino continua a lamentarsi del fastidio dopo alcuni giorni dalla visita odontoiatrica, è consigliabile contattare i nostri specialisti in ortodonzia per analizzare la situazione e risolvere rapidamente il problema.

 Avviso agli utenti
Le informazioni fornite in questa pagina sono di natura generica e pubblicate a scopo puramente divulgativo, pertanto non possono sostituire in alcun caso il parere dell’odontoiatra.

Lascia un commento