le-abitudini-che-possono-rendere-i-denti-gialli
19 Apr 2019

Le abitudini che possono rendere i denti gialli

Tra le aree del viso più al centro dell’attenzione, quando si interagisce con una persona, c’è la bocca. Un sorriso smagliante può fare la differenza tra una buona e una cattiva impressione e sapere di poterci contare rappresenta un’iniezione di autostima e sicurezza. Purtroppo, i denti tendono a ingiallirsi molto facilmente a causa dello strato di smalto che si assottiglia per l’avanzare dell’età e di agenti esterni come il fumo, rivelando così il sottostante strato di dentina. A rendere la vita difficile allo smalto si aggiungono, spesso, anche alcune cattive abitudini che non ci rendiamo conto di aver adottato. Ecco alcuni errori che sarebbe meglio evitare per non rischiare di rendere i denti gialli.

Usare il collutorio troppo spesso può rendere i denti gialli

Alcune persone abusano del collutorio utilizzandolo per continui risciacqui. Purtroppo, questo prodotto talvolta risulta essere molto acido e un uso eccessivamente frequente rischia di danneggiare il prezioso strato di smalto dentale.

Consumare frutta acida frequentemente

La frutta contenente acido citrico (limoni, arance, pompelmi…) è consigliata in ogni dieta ed è ricca di effetti benefici. Purtroppo, però, ha il difetto di indebolire lo strato di smalto sui denti. Un prezioso consiglio è quello di sciacquarsi la bocca con un po’ di acqua dopo averla consumata.

Trovare scuse per trascurare l’igiene dentale

Il fatto che a pranzo si stia spesso fuori casa per lavoro non è una buona scusa per trascurare la pulizia dentale. È consigliabile portare sempre con sé spazzolino, filo interdentale e dentifricio (esistono le confezioni monodose) e, dopo i pasti, utilizzare il bagno dell’ufficio per lavarsi i denti. Spesso è solo questione di vincere la pigrizia.

Spazzolare in modo troppo energico

Spazzolare i denti velocemente e con forza non equivale a farlo nel modo corretto. Anzi, troppa energia nei movimenti rischia di danneggiare e indebolire lo strato di smalto. Quando ci si dedica all’igiene orale, bisogna farlo con calma e senza alcuna fretta.

Troppo caffè e denti gialli

Che il caffè ingiallisca i denti non è un segreto ed è importante, quindi, non berne più dello stretto necessario. Lo smalto dentale è poroso e sorseggiare il caffè lo costringe a entrare a contatto con agenti fortemente coloranti, con conseguente perdita di brillantezza del sorriso.

About Author